La produzione: valore aggiunto per educare al valore
Prodotto interamente in Trentino

Montessori BF è fieramente e dichiaratamente produttore del materiale che commercializza. Questo significa che dal primo all’ultimo componente viene interamente valutato e assemblato nel proprio laboratorio, laboratorio dove da 170 anni si persegue un unico obiettivo: la qualità. Montessori BF nasce in Trentino e in Trentino raccoglie l’eredità e l’esperienza del territorio dando ai propri clienti un prodotto, di fatto, a kilometro zero per la totalità delle componenti, frutto di uno dei territori più “green” d’Europa dove onestà, passione e rispetto sono elementi cardine dell’attività lavorativa oltre che della vita domestica.

Il legno: il materiale giusto per un'educazione migliore
Massiccio o multistrato, non plastica o MDF, le perle sono in legno ed alcune in vetro (quelle color oro)

Le moderne tecnologie hanno portato al largo uso dei materiali plastici ed all’uso di collanti anche nel mondo dei manufatti in legno. Materiali come il polietilene, il polipropilene e l’ABS popolano le nostre case ed il mondo anche dei materiali educativi. A questi si affiancano oggetti che sono realizzati con una base legnosa, ma contenenti colle e altre sostanze utilizzate al fine di aumentarne le prestazioni e ridurre quindi l’utilizzo della costosa materia prima. Si parla quindi di oggetti in MDF, in truciolare o simili. Montessori BF crede nell’utilizzo del legno massello, materiale nobile e simbolo di natura e salute, ha imparato ad usarlo e lavorarlo 170 anni fa e la conoscenza e l’esperienza si tramandano di generazione in generazione. Quando diamo in mano un oggetto ad un bambino dovremmo chiederci se stiamo dando uno strumento di crescita ma anche un oggetto sano alla piccola creatura che abbiamo davanti. Da queste considerazioni nascono i nostri oggetti, realizzati per larghissima parte in legno massello, ad esempio le perle delle catene non sono di plastica ma in legno impregnato o, come nel caso delle perle dorate, in vetro. Il miglior materiale per la migliore educazione.

La finitura: qualità che si vede, si tocca e si vive
Legno impregnato non laccato, finitura con prodotti certificati per uso alimentare

Il materiale Montessori BF si differenzia dal materiale presente sul mercato per l’attenzione all’uso di finiture naturali, eco-friendly e sostenibili. In particolare, non vengono effettuate verniciature o laccature, se non per specifici casi; i prodotti vengono impregnati con prodotti certificati ad uso alimentare e rifiniti con cere commestibili. Tutto per dare dei prodotti qualitativamente ineccepibili e salutari in modo che la migliore educazione venga fatta con il miglior materiale possibile. Montessori BF da sempre cerca tutto il meglio per i propri clienti, sia dal punto di vista educativo che qualitativo. Montessori BF, supportata da sempre da esperti di Metodo Montessori e da tecnici di alto livello dal punto di vista delle possibili finiture del legno, lavora con altissimi standard realizzativi continuando a migliorare il prodotto.

Il cromatismo: rispetto delle tradizioni
Colori dei materiali uguali

Il materiale proposto ripercorre la tradizione fin dai suoi principi fondatori. Lunghi e approfonditi studi da parte di Montessori BF e quindi di chi materialmente produce i manufatti, consulenze degli esperti dell’Opera Montessoriana, ripetuti test e ricerche hanno permesso di produrre un materiale che fosse cromaticamente del tutto aderente alle indicazioni della stessa Maria Montessori. Montessori BF non compra e rivende materiale prodotto da terzisti, Montessori BF investe ogni giorno nella propria qualità produttiva e nel proprio laboratorio per rispettare e innovare la tradizione con i colori che hanno segnato la storia di un metodo di insegnamento e di crescita rivoluzionario ed innovativo nella sua semplicità.

La produzione: riscoperta delle regole originali
Produzione secondo regole originarie Maria Montessori

Montessori BF deve il suo successo alla continua ricerca della perfezione del prodotto, fatta di studio approfondito da parte dei titolari dell’Azienda e delle consulenze di grandi e referenziati esperti del settore come la Psicomotricista e Formatrice dell’Opera Nazionale Montessori Maria Grazia Silvestri. Negli anni si è quindi riusciti a riproporre il materiale con forme e colori analoghi agli originali, con grande riscontro da parte di scuole e genitori.

Nello specifico, i dettagli che possono fare la differenza sono ad esempio:

  • L’adozione delle aste delle lunghezze in blu misura 3×3 per comporle con la torre rosa, la scala dei prismi e il cubo del trinomio
  • L’introduzione della tasca per i cartellini nelle scatole grammaticali
  • La realizzazione della torre rosa di colore rosa pallido
  • Il casellario dei fuselli diviso in due
  • Il rispetto del metodo originale Maria Montessori per lettere e numeri incavati, in modo da permettere la prescrittura
  • L’uso del colore blu e giallo per gli incastri di metallo
  • La divisione in 3 delle tavole di analisi della lettura
  • La scelta di dare la tavola decimale con il panno
  • Il rivestimento della tavola scacchiera dei numeri interi in moquette, non semplicemente dipinta
  • L’introduzione del vetro per le provette della grande divisione
  • La reintroduzione della quarta scatola spolette
  • L’uso del bordo rosso nelle foglie della botanica nonché la realizzazione di fiore-foglia-albero senza fondo
  • Il fatto di permettere l’inscrizione nel materiale della geografia poiché sotto le mappe non è presente fondo
  • La riproposizione degli schedari per nomenclature aperti, come era in origine
  • Gli studi dimensionali per avere cassettiere a misura di bambino
  • La scelta della tinta unita per i telai per allacciature
Contattaci
Compila i dati sottostanti per ricevere informazioni o per essere ricontattato per un servizio

Accetto il trattamento dei dati personali secondo le norme prevista dalla privacy